Titolo: Il Centro Studi Iblei

ha lasciato Palazzolo ed emigrato a Buccheri con tutti gli onori di quella amministrazione. Un'altra "perla" della cosiddetta amministrazione gallo e dei suoi accoliti. I complimenti vanno principalmente al gallo per il brillante successo di aver "liberato" Palazzolo di un altro "luogo" dove si studiava, si pensava, si discuteva e si parlava di futuro guardando alla nostra storia. Un risultato che merita l'impegno del gallo e dei suoi accoliti e che fa coppia con il trasferimento a Canicattini della sede amministrativa dell'Unione dei comuni, ma anche per la villa comunale, l'acqua pubblica, il turismo, la cultura, il macello, la coesione sociale, ecc. ecc. Pare che il Comune di Palazzolo non avesse un paio di stanze dove trasferire l'ufficio dell'Unione de comuni, i cui locali sono stati affidati a una scuola. Non ho parole e sono sconcertato per tutto questo. Una comunitā che ha deciso il suicidio economico, culturale, politico, amministrativo, turistico e morale. Ma io dico che č tempo che il gallo e i suoi accoliti si facciano da parte per evidente incapacitā e per una visione nemica della cittā, del territorio e del futuro.