Titolo: CASERTA VERSO IL BALLOTTAGGIO DEL 19 GIUGNO

Domenica 12 giugno ore 10:00 i luoghi topici della politica casertana sono affollati dai politici dei due schieramenti che si contendono Palazzo Castropignano (non c' NESSUNO). Passeggiata immaginifica nel niente. Ecco a Piazza Dante/Margherita (per i casertani non c' differenza. Tutto uguale) armato dal suo classico sorriso sibillino il candidato Marino, letteralmente circondato come sempre dai serpenti, avvoltoi, volpi, sciacalli e tanti tanti asini. Si muove fra la folla dispensando promesse e grandi sceneggiate; mentre l, sullo sfondo, quasi invisibile c' un certo Iarrobino. Qualcuno dice: "Ma chi ?" Subito dietro e a fianco a Marino qualcuno si affretta a dire: "Nessuno, nessuno". Ma un p pi in l, a largo S.Sebastiano, armato del suo catetere e dal sorriso sibillino il candidato Ventre, letteralmente circondato come sempre da serpenti, avvoltoi, volpi, sciacalli e tanti tanti asini. Si muove fra la folla dispensando promesse e grandi sceneggiate; mentre l sullo sfondo, quasi invisibile c' un certo Guerriero. Qualcuno dice: "Ma chi ?" Subito dietro e a fianco a Ventre qualcuno si affretta a dire: "Nessuno, nessuno" altri invece: "solo incoerente monnezza indifferenziata". Tutti in coro ancora pi in l si sentiva sullo sfondo beeee, beeee!