News

 

Titolo: Coronavirus: La sanità privata che cosa fa?

Un ospedale da campo davanti all’ospedale di Cremona Donato da una ong cristiano evangelica Usa, la Samaritan’s Purse, verrà installato domani. Potrà ospitare 60 degenti e 8 persone in terapia intensiva. La classe politica lombarda e non solo in questi venti anni ha forzato per spogliare la sanità pubblica e rafforzare e sostenere quella privata. E' un fatto non un'opinione. Ora che l'emergenza richiama tutti nel Paese a fare la propria parte dobbiamo assistere al vergognoso spettacolo della installazione di ospedali da campo anche da parte di Ong straniere. La destra, la Lega, Fratelli d'Italia e le altre cosiddette forze politiche liberiste, nazionaliste e indipendentiste che hanno perpetrato questo scempio non hanno nulla da dire? Ce lo ricorderemo? Vale la pena sottolineare che: - la Lombardia è una delle regioni in cui le strutture private hanno la maggiore disponibilità. Secondo i dati del 2018, gli ospedali accreditati e gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Ircss) privati in Lombardia hanno a disposizione oltre 300 posti letto, cioè il 38% della dotazione totale della regione, e 200 sono già utilizzati per il Covid-19; - dopo la riforma della sanità lombarda con la legge regionale n.31 del 1997 sono sono stati tagliati oltre 15.000 posti letto in meno nelle strutture pubbliche e più che raddoppiati i ricoveri negli istituti privati. Stiamo raccogliendo quello che è stato seminato. Adesso pensate al Sud e capirete.

 
   
   

  

   
   
   

Powered by Antonio Cucciniello - 2007 -